Il Cioccolato migliora la memoria: “Ringiovanisce la mente di 30 anni!”

0
245
mangiare Cioccolato migliora la memoria

Secondo uno studio condotto dalla Columbia University l’elisir per “l’eterna” giovinezza della memoria sarebbe il cioccolato!mangiare Cioccolato migliora la memoria

Sicuramente questa è la notizia che aspettavano tutti i golosi di cioccolato, ma entriamo nei dettagli:

Secondo lo studio della Columbia University l’assunzione di cioccolato darebbe la possibilità di migliorare e rallentare il processo della perdita di memoria che con l’avanzare dell’età aumenta sempre più. Infatti, il cioccolato grazie Ai Flavonoli, antiossidanti presenti nel cacao, sarebbe in grado di far tornare la memoria.

Ecco cosa dicono i ricercatori della Columbia University su questa ricerca: “I flavonoli, gli antiossidanti contenuti nei chicchi di cacao, possono far tornare la memoria di una persona di 60 anni a quella di un trentenne o di un quarantenne. Il 40% della popolazione dai 65 anni in su sperimenta episodi di perdita di memoria collegati all’età il processo inizia da adulti e diventa sempre più pronunciato a mano a mano che si invecchia.”

“Se un partecipante aveva i ricordi di un tipico sessantenne all’inizio dello studio, dopo tre mesi aveva una memoria da 30 o 40enne, spiega l’autore senior della ricerca, Scott A. Small. Il Segreto per una mente giovane è stato scoperto grazie a questa ricerca, pubblicata dalla rivista “Nature Neuroscience”, che ha coinvolto 37 volontari tra i 50 e i 69 anni per la durata di 3 mesi.

Tra questi chi ha bevuto un drink a base di Flavanoli concentrati (circa 900ml) ogni giorno per 3 mesi ricordava e riconosceva le cose più velocemente, riportando lo stato della memoria a 30/40 anni prima!

Cosa hanno fatto bere ai 37 volontari?

Gli scienziati fanno sapere che il lavoro prodotto con questa ricerca non dovrebbe spingere le persone a mangiare più cioccolato, anche perché il prodotto usato nell’esperimento era un drink realizzato ad hoc, con un quantitativo speciale di fave di cacao. Inoltre la ricerca non ha esaminato l’impatto del cioccolato sulla demenza, che è ben diversa dal declino della memoria legato all’età. (Quindi non ingozzatevi ogni giorno di cioccolata nel tentativo di avere una memoria perfetta!)

Video-Notizia: Memoria di ferro grazie al cioccolato!

Per concludere. Questo è solo un piccolo test su un gruppo ristretto di persone, anche per questo Simon Ridley di Alzheimer’s Research UK spiega all’Independent che “il lavoro ha esaminato alcuni possibili effetti dei flavonoli in un breve periodo di tempo, ma noi dobbiamo vedere studi più lunghi e più ampi per comprendere davvero se un aumento nella dieta” di queste sostanze “può potenziare il pensiero in tarda età”.

Il nostro consiglio è quello di mangiare cioccolato responsabilmente! 🙂


Commenta!

commenti

LEAVE A REPLY